BCC STORIES
Questa sezione del portale del Credito Cooperativo è dedicata alle storie delle nostre banche. Alle loro iniziative, ai loro progetti sul territorio. E alle loro nuove sfide.

Se anche tu vuoi raccontare la storia della tua banca inviacela a redazione@federcasse.bcc.it
 
SOCIAL
 
BCC Stories News
04/03/2019
Banca San Francesco

Quattro nuove convenzioni sono state stipulate dalla Banca San Francesco – Credito Cooperativo (Ag) con alcuni enti delle province di Agrigento e Catania (Polo Tecnologico di Canicattì, Confcommercio e Unione Liberi Artigiani di Giarre, Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense) per favorire dello sviluppo economico e culturale del territorio.

Crediamo che lo sviluppo del territorio sia la nostra missione prioritaria ed è fondamentale che passi attraverso la sinergia tra i vari settori”, ha dichiarato Vincenzo Racalbuto, direttore generale di Banca San Francesco. “Con queste quattro convenzioni – ha aggiunto - abbiamo voluto creare un canale preferenziale di accesso ai finanziamenti e consentire ai diversi attori della nostra società di poter realizzare i propri progetti”.

Le quattro convenzioni nel dettaglio:

Formazione per i giovani. L’accordo stipulato con il Polo Tecnologico di Canicattì dell'Università Telematica Internazionale Uninettuno, presso il Centro Studi Toniolo, ha l’obiettivo di finanziare e agevolare l'accesso ai percorsi di formazione da parte di giovani. Il centro, presente sul territorio siciliano dal 2005, si occupa dei servizi riguardanti la diffusione dell'offerta formativa accademica e della formazione professionale. La convenzione prevede l’accesso agevolato a un mutuo chirografario per un importo massimo finanziabile di € 3.500,00 per finanziare il percorso di studi, un conto online con Relax Banking informativo gratuito, carta bancomat gratuita, pagamenti Satispay e SamsungPay gratuiti.

Accesso al credito per le imprese. Due convenzioni riguardano gli iscritti alla Confcommercio di Giarre e all’Unione Liberi Artigiani di Giarre e prevedono l’accesso agevolato a un mutuo chirografario per l’acquisto di scorte e attrezzature della durata massima di 60 mesi, un fido massimo di 15 mila euro a condizioni vantaggiose.

Intesa con la Cassa Forense. L’accordo è stato siglato con la Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense, al fine di soddisfare la richiesta da parte di alcuni professionisti nominati dai Tribunali nella qualità di custodi di operazioni di vendita, ex art. 591 bis c.p.c. La convenzione prevede in particolare l’accesso ad affidamenti per anticipo credito a condizioni agevolate, spese di conto vantaggiose, 60 operazioni gratuite e home banking informativo gratuito.

ULTIMISSIME
11/04/2019

Intesa con Confartigianato Imprese Salerno a tutela del made in Italy.

 

Se l’amore è intelligente, sa trovare i modi per operare secondo una previdente e giusta convenienza, come indicano, in maniera significativa, molte esperienze nel campo della cooperazione di Credito.

Benedetto XVI 29 giugno 2009


La BCC si distingue per il proprio orientamento sociale e per la scelta di costruire il bene comune.

dallo Statuto delle BCC, art.2