BCC STORIES
Questa sezione del portale del Credito Cooperativo è dedicata alle storie delle nostre banche. Alle loro iniziative, ai loro progetti sul territorio. E alle loro nuove sfide.

Se anche tu vuoi raccontare la storia della tua banca inviacela a redazione@federcasse.bcc.it
 
SOCIAL
 
BCC Stories News
07/02/2019
Emil Banca
Una moratoria di un anno sui mutui delle imprese colpite e finanziamenti agevolati.  Si chiama Sos Reno l’iniziativa di EmilBanca (Bo) a sostegno della comunità della bassa bolognese colpita, i primi di febbraio, da una forte ondata di maltempo che ha provocato l’esondazione del fiume Reno con ingenti danni sul territorio.

“Il nostro territorio -  ha commentato il direttore generale, Daniele Ravaglia -  è stato duramente colpito dal maltempo, e non potevamo esimerci dal dare il nostro sostegno, per fare in modo che questa ennesima emergenza non colpisca un sistema economico che già deve fare i conti con tanti altri fattori d’incertezza”.

L’iniziativa. Per le imprese dei Comuni coinvolti nell’esondazione del Reno, EmilBanca ha deliberato la sospensione per 12 mesi del pagamento delle rate dei mutui in corso. Sos Reno prevede poi finanziamenti fino a 100 mila euro per le imprese e 30 mila euro per i privati, da restituire in massimo cinque anni, che così potranno finanziare a tassi agevolati i costi legati ad interventi di ripristino, compresa la pulizia dei locali e degli immobili danneggiati o l’acquisto di nuovi arredi e attrezzature. Un occhio di riguardo è stato riservato alle aziende agricole che, oltre a 18 mesi di preammortamento, potranno finanziare anche il mancato reddito, in termini di minore produzione o dei maggiori costi sostenuti  derivanti dall’esondazione. L’importo massimo finanziabile è pari al 100%, alle aziende basterà un’autocertificazione controfirmata da un’associazione agricola di categoria.

ULTIMISSIME
21/03/2019
Con il Fai per le Giornate di Primavera con la mostra “Accademia d’arte - Anteprima di una rinascita”
 

Se l’amore è intelligente, sa trovare i modi per operare secondo una previdente e giusta convenienza, come indicano, in maniera significativa, molte esperienze nel campo della cooperazione di Credito.

Benedetto XVI 29 giugno 2009


La BCC si distingue per il proprio orientamento sociale e per la scelta di costruire il bene comune.

dallo Statuto delle BCC, art.2